Home arrow News arrow Le Reliquie del Beato nel Duomo di Napoli
Le Reliquie del Beato nel Duomo di Napoli PDF Stampa E-mail

S. Em. il Cardinale Crescenzio Sepe ha presieduto la celebrazione della S. Messa Crismale nella Cattetrale di Napoli il 19 marzo scorso alle ore 18.30. Erano presenti tutti i vescovi, il Superiore Generale del nostri Istituto, p. Salvatore Izzo, i Missionari dei Sacri Cuori, Vincenzo D'Onofrio, presidente comitato qualità del vivere, il presidente del Consorzio della Pietra Lavica Vesuviana, Pasquale Ammendola e Ciro Fiengo, della F.lli Fiengo srl.

La S. Messa Crismale si celebra alla vigilia del Triduo pasquale, centro e culmine di tutto l'Anno liturgico. Questo rito suggestivo prende luce, per così dire, dal Cenacolo, dal mistero cioè di Cristo Sacerdote, che nell'Ultima Cena consacra se stesso, anticipando il sacrificio cruento del Golgota. E' dalla Mensa eucaristica che discende la sacra unzione . Lo Spirito divino diffonde il suo mistico profumo in tutta la casa, cioè nella Chiesa, e rende specialmente i sacerdoti partecipi della stessa consacrazione di Gesù. Quindi i sacerdoti fanno memoria dell'unzione sacramentale che hanno ricevuto, e al tempo stesso rinnovano l'impegno a diffondere sempre e in ogni luogo il buon profumo di Cristo. Quest'anno viene presentata ai presbiteri della diocesi la figura del Beato Gaetano Errico che sarà santificato a Roma il 12 ottobre p.v. La sua vita, la sua santità sacerdotale è espressione del cammino, al quale il Signore chiama sulla per la via del sacerdozio.

Alle ore 9.15 l'urna con le reliquie del Beato è partita dal Santuario dell'Addolorata di Secondigliano e ha raggiunto, scoratata da tre auto dell'Arma dei Carabinieri, alle ore 10.00, il Duomo Di Napoli dove c'erano già ad attenderla numerosi fedeli e Mons. Salvatore Esposito, promotore dell'iniziativa. L'urna con le reliquie è stata collocata nella Cappella di Santa Restituta, dove il 23 Settembre del 1815 il Beato fu ordinato sacerdote.
Ad accompagnare le Reliquie il Superiore Generale che ha invitato tutti a pregare il Beato per la città di Napoli e i sacerdoti della Diocesi.

Alle ore 18.30 due sacerdoti Missionari dei Sacri Cuori e due sacerdoti della diocesi porteranno l'urna sull'abside della Cattedrale ed avrà inizio la celebrazione della Santa Messa.


Guarda le foto

 
< Prec.   Pros. >
Pietra Lavica Vesuviana commercializza i prodotti di un insieme integrato di imprese che con dinamicità competono in un mercato in continua evoluzione. Moderno network imprenditoriale, si contraddistingue per gli elevati contenuti tecnologici dei propri processi di ricerca di mercato oltre che per una moderna gestione degli aspetti qualitativi.
La mission è quella di fornire ai privati, aziende, enti pubblici, i prodotti necessari, con particolare attenzione alla compatibilità storica e strutturale, un servizio integrato nell'ambito della manutenzione, ristrutturazione di infrastrutture edilizie complesse con una proposta organica che comprende consulenza, progettazione e formazione.
Dall'edilizia di qualità alla declinazione nell'arredamento, la pietra lavica è lavorata in tutte le sue forme e per ogni tipo di impiego. La conoscenza della materia e l'esperienza maturata negli anni costituiscono fondamento per ampliare l'offerta grazie ad un servizio di progettazione, realizzazione e posa in opera.

banner OV   banner VED   banner Panariello

Officine del Vesuvio di Pasquale Ammendola | Via Cola 12, 80042 Boscotrecase (NA) | Codice attività n°477899 | P.IVA 06701071216 | Tel: 3477440798
© 2019 Pietra Lavica Vesuviana
Joomla! is Free Software released under the GNU/GPL License.